Le ultime ricette

Cheesecake dolce di Natale al gusto di arancia e caramello

Cheesecake dolce di Natale al gusto di arancia e caramello


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La base:

Tritare finemente i biscotti e unirli al burro fuso. In una teglia rotonda del diametro di 30 cm, mettiamo della pellicola trasparente per alimenti, sul fondo e sulle pareti, in modo che quando la torta sarà pronta potremo estrarla facilmente.

Quindi mettiamo i biscotti nella teglia e modelliamo la base.

Crema:

Mettere la gelatina in 140 ml di succo d'arancia. Lo lasciamo idratare come c'è scritto sulla busta e poi lo mettiamo sul bagno di vapore finché non si scioglie (non bollire).

Montate la panna e mescolatela con il mascarpone e lo zucchero. Dopo che la gelatina si è sciolta, aggiungila alla composizione della crema in un filo sottile, mescolando bene. Mettere la scorza d'arancia e la ricotta e incorporare il tutto.

Dividete a metà la panna e mescolate una parte con la salsa al caramello. Versare questa parte sui biscotti, livellare e versare l'altra metà semplice. Agitare leggermente il vassoio per assicurarsi che la crema abbia un bell'aspetto. Fate raffreddare il tutto per almeno 12 ore.

Trascorso questo intervallo, togliete la torta dalla teglia aiutandovi con la pellicola e tagliate la pellicola il più vicino possibile alla base dei biscotti. Inizia la parte divertente.

Decorazione:

Montare la panna montata con l'indurente. Fino a quando non è molto duro, prendete 2-3 cucchiai e metteteli sulla cheesecake, livellandola in modo che sia una superficie bianca, quindi sbattete bene il resto della panna montata. Con un pos realizziamo la decorazione di panna montata sul bordo, sopra la quale cospargiamo delle decorazioni colorate. Nel resto della panna mescoliamo la tintura, a patto che si ottenga un bel verde e si parte con gli abeti. Una volta pronte, decorate quella centrale con palline colorate.

Scegliamo un bel angolo del cheeseak e mettiamo la volta dal lecca-lecca (cosa che facciamo tagliando quel bastoncino di lecca-lecca nella parte in cui si piega). Tritare un po 'il resto del lecca-lecca e cospargere un percorso fino all'albero di Natale decorato, dove posizioniamo 3 quadrati di Schogetten.

La torta è pronta, ben organizzata e deliziosa.

Buon appetito e un Natale da favola.


Arance con salsa al caramello e panna acida

Tagliare la base delle arance e la parte superiore, sbucciarle, togliere la pelle perché può prendere un sapore amaro.
Tagliate delle fette spesse un cm, disponetele a strati su 4 piatti separati e fatele raffreddare.

Lo sciroppo di caramello si prepara come segue:

Mettere lo zucchero semolato in una padella dal fondo spesso e metterlo a fuoco vivace.
Girare la padella fino a quando tutto lo zucchero si scioglie uniformemente. Quando si sarà sciolto versate il succo d'arancia.
Mescolate a fuoco basso fino ad ottenere una salsa liscia e omogenea. Lascialo raffreddare.

La crema si prepara come segue:

Montate la panna con lo zucchero a velo finché non si addensa.
Versate un cucchiaio di liquore allo sherry e continuate a mescolare finché la crema non diventa dura.

Ricoprire le fette di arancia con lo sciroppo di caramello raffreddato e guarnire con panna acida.
Dopo l'ispirazione, puoi mettere la crema tra le fette di arancia e puoi versarci sopra lo sciroppo.


Cheesecake dolce di Natale al gusto di arancia e caramello - Ricette

I dolci di Natale, comunemente chiamati Pannolini di Gesù o Vermi del Signore, sono a digiuno e sono tradizionalmente fatti con julfa, semi di canapa macinati e bolliti. Con il passare del tempo, tuttavia, poiché la canapa è diventata sempre più difficile, la versione tradizionale è stata sostituita con i gherigli di noce, il che rende queste torte in qualche modo simili alla baclava, ma non sono così dolci e oserei dire che sono molto più gustose di così. Ovviamente non è esattamente la stessa cosa, ma ho fatto questa affermazione per darvi un'idea di cosa stiamo parlando.

Ingredienti Dolci di Natale (Jesus Pannolini / Lord's Worms)

Sul piano di lavoro ben infarinato stenderemo i dolcetti con l'aiuto di un twister. Le mie torte avevano un diametro di circa 28-30 cm.

Le torte devono essere stese molto bene, fino a farle sembrare un foglio di carta.

Li scoliamo dalla farina in eccesso e li mettiamo da parte, fino a quando non avremo finito di farli tutti.

Tradizionalmente le torte vengono cotte sul piano cottura, in assenza di un piano cottura, ma io le ho cotte su una spessa piastra di acciaio inox. Se non ne hai uno, puoi usare una padella tuci o un vassoio più vecchio.

Cuocere le torte su entrambi i lati. A maturazione diventano dure e fragili. Noterai che le torte si piegheranno una volta cotte, non preoccuparti, dopo che si saranno ammorbidite andrà tutto bene.

Disporre le torte cotte una sopra l'altra formando una torretta. Li copriamo e li mettiamo ad asciugare in una stanza ben ventilata. Non consiglio di tenerli in cucina, lì cucinerai, formeranno vapore e si asciugheranno molto più duramente. Se le torte non sono ben asciugate, non si ammorbidiranno (sciroppo) correttamente. Se capita di rompere un foglio durante la movimentazione, non c'è problema, non buttatelo via, usatelo così com'è.

Prepariamo il ripieno per le torte. Ho messo il gheriglio di noce in forno ad asciugare bene e poi lo ho macinato. Lo mescoliamo con lo zucchero e la scorza grattugiata di limone e arancia. Attenzione che non tutti gli agrumi hanno la buccia commestibile, la maggior parte sono trattati, io ho preso da Lild limoni e arance biologiche, dove è stato specificato che non hanno buccia trattata e si possono mangiare. E siccome questi biologici si conservano poco, non si trovano prima di Natale, li ho comprati in tempo, ma, siccome non si trattano, si modellano abbastanza in fretta, li ho rasati e messi con zucchero sopra in un bicchiere, in frigo, proprio come facevano le nostre mamme da bambini.

Prepariamo lo sciroppo da acqua, zucchero ed essenza di rum. Al posto dello zucchero potete mettere il miele d'api, in questo caso non fatelo bollire una volta con l'acqua, ma aggiungetelo dopo che ha fatto bollire. Preparate un piatto un po' più grande delle sfoglie e metteteci lo sciroppo. Per ammorbidire bene le torte, lo sciroppo deve essere caldo, anzi direi che deve essere caldo finché possiamo sopportare di non scottarci le mani. Iniziamo ad ammorbidire le lenzuola una per una, una per una. Li mettiamo con cura nello sciroppo, da entrambi i lati, finché non si ammorbidiscono bene, e non saranno affatto friabili. Non preoccuparti se si rompono, mettile in pezzi così, alla fine quando taglierai le fette non noterai nulla.

Togliere la torta imbevuta su un piatto e cospargervi sopra il composto di noci. Mi piacciono le torte molto ben sciroppate, con un sacco di noci e aromi.

Facciamo così fino a terminare le sfoglie e la noce. L'ultimo strato deve essere di noce, altrimenti il ​​foglio superiore potrebbe asciugarsi. Coprire e posizionare la tortiera in una stanza fresca. Li lasciamo così per almeno un giorno.

Ho prima tagliato i bordi, tutto intorno e li ho tolti, non saranno ben ricoperti di noci ed essendo fuori si asciugheranno un po', non saranno altrettanto sciroppati. Ma ovviamente non ho buttato nemmeno quelli, mio ​​marito era il più felice e li ha mangiati subito.


Caramello concentrato all'arancia

Questo concentrato di caramello all'arancia ha molti, e deliziosi: D, usi. Può essere utilizzato per ungere e incollare biscotti o biscotti, nel qual caso vi consiglio di scaldarlo un po' prima, così da poterlo maneggiare più facilmente. Puoi aromatizzare e addolcire creme (formaggi, budini, creme di latte e amido, creme di burro, ecc.). Puoi ungere le parti superiori di una torta o di una torta, come abbiamo fatto qui: Torta di pere con caramello alla nocciola . Si può mangiare spalmato sul pane (con burro) con una tazza di latte. Decidi tu

Ingredienti per un barattolo:

& # 8211 4 arance grandi e 1 limone, da cui dovrebbero risultare 700 ml di succo
& # 8211 650 g Vecchio
& # 8211 buccia grattugiata di un'arancia

Spremere il succo di agrumi. Aggiungere lo zucchero, mescolare bene e lasciar bollire a fuoco lento per quasi 2 ore. Durante tutto questo tempo, mescolare di tanto in tanto, prendendo la schiuma che si forma sopra. Dopo circa un'ora e mezza di cottura, chi vuole può colare lo sciroppo che ha già una tinta caramellata. È ancora sottile ma ha una consistenza appiccicosa e fine.

Aggiungere la buccia grattugiata e far bollire per un altro quarto d'ora. Versare il caramello all'arancia nei vasetti (i vasetti devono essere asciutti, puliti/disinfettati). Si chiudono bene, e quando sono quasi freddi si capovolgono e si coprono con una coperta.

Il caramello ha un ottimo aroma di arancia, è molto dolce, ha la densità di un miele d'api piuttosto denso ma scorre comunque. Ho tirato fuori un barattolo da questo barattolo grande, quasi pieno


  • 500 gr di formaggio spalmabile
  • 400 gr di purea di zucca
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 200 ml di panna da cucina
  • 1 cucchiaio di amido alimentare
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 cucchiaino di cannella
  • mezzo cucchiaino di noce moscata
  • mezzo cucchiaino di zenzero in polvere
  • un po' di sale


Video: Cheesecake senza cottura facile e veloce (Potrebbe 2022).