Le ultime ricette

Marmellata di mele cotogne

Marmellata di mele cotogne


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Lavate bene le mele cotogne e pulitele dalla buccia e dal dorso (dalla buccia e dal dorso potete ricavare dei petali di mela cotogna) Tagliate le mele cotogne a fette o a cubetti, spruzzatele con il succo di limone, mettetele in una pentola dal fondo spesso e aggiungete acqua quanto basta per coprirli. Aggiungere la cannella a piacere e far bollire la frutta. Dopo che i frutti hanno bollito, lasciarli scolare e poi mescolare e pesare la composizione. Rimettiamo la pasta nella pentola e aggiungiamo lo zucchero metà della pasta, io avevo 1,4 kg di pasta e ho messo 700 g di zucchero, facciamo bollire finché non si addensa per circa 1 ora.

Mettiamo la marmellata in barattoli sterilizzati e li impastiamo in una roccia fresca e scura.


Marmellata di mele cotogne

Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche nel caso delle mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
La leggenda narra che Afrodite giunse in Grecia portata dalla schiuma del mare, con in mano un cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare alle nozze le mele cotogne, alcuni dei frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche in questo caso mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
La leggenda dice che Afrodite venne in Grecia portata dalla schiuma del mare, avendo a cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare al matrimonio le mele cotogne, alcune delle i frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

"Mela cotogna gialla Dolce, amaro Lampada da finestra Tutto il nostro inverno” (Testo di Maria Mocanu)

Chi, pensando all'autunno, non si è (ri)sentito all'istante il profumo delle mele cotogne?! Le mele cotogne ci ricordano l'odore e l'aroma dell'infanzia… Quando abbiamo trascorso gli ultimi giorni di vacanza dai miei nonni!

Le mele cotogne sono i frutti che chiudono la stagione dei frutti, ma anche la stagione calda. La peluria e il colore giallo dorato preannunciano il freddo, ma sono un segno che l'anno a venire è stato un anno fruttuoso.

Consumato come frutto, le mele cotogne sono ottimali nella digestione dei cibi grassi, con un contenuto maggiore di vitamina C rispetto alle mele.

Le mele cotogne sono note per essere resistenti alle basse temperature: quando fa più freddo il loro profumo è più intenso. Tuttavia, si tratta della canzone".Lampada da finestra / Tutto il nostro inverno”Non è proprio in linea con la realtà. A seconda della varietà e del modo in cui vengono conservati, i frutti possono durare fino a dicembre. Ecco perché le casalinghe si preparano in anticipo marmellata, composta e marmellata di mele cotogne. Così, durante l'inverno potranno deliziare i propri nipoti con il sapore intenso di "mele d'oro“.

Quando si preparano i prodotti alla mela cotogna, Nonna lui sa meglio!

Pertanto, consigliamo marmellata di mele cotogne a partire dal Le ricette della nonna

marmellata di mele cotogne ha un sapore autentico, è agrodolce e ha una consistenza fine. La marmellata non contiene conservanti.

Il nostro prodotto: 100% naturale


Marmellata di mele cotogne

Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche nel caso delle mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
La leggenda narra che Afrodite giunse in Grecia portata dalla schiuma del mare, con in mano un cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare alle nozze le mele cotogne, alcuni dei frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche in questo caso mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
La leggenda dice che Afrodite venne in Grecia portata dalla schiuma del mare, avendo a cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare al matrimonio le mele cotogne, alcune delle i frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

& # 8220Mela cotogna gialla Dolce, amaro Lampada da finestra Tutto il nostro inverno & # 8221 (Testo di Maria Mocanu)

Chi, pensando all'autunno, non l'ha (ri)sentito all'istante il profumo delle mele cotogne?! Le mele cotogne ci ricordano l'odore e l'aroma dell'infanzia e #8230 quando abbiamo trascorso le nostre ultime vacanze dai miei nonni!

Le mele cotogne sono i frutti che chiudono la stagione dei frutti, ma anche la stagione calda. La peluria e il colore giallo dorato preannunciano il freddo, ma sono un segno che l'anno a venire è stato un anno fruttuoso.

Consumato come frutto, le mele cotogne sono ottimali nella digestione dei cibi grassi, con un contenuto maggiore di vitamina C rispetto alle mele.

Le mele cotogne sono note per essere resistenti alle basse temperature: quando fa più freddo il loro profumo è più intenso. Tuttavia, la canzone & # 8220Lampada da finestra / Tutto il nostro inverno& # 8221 non è proprio in linea con la realtà. A seconda della varietà e del modo in cui vengono conservati, i frutti possono durare fino a dicembre. Ecco perché le casalinghe si preparano in anticipo marmellata, composta e marmellata di mele cotogne. Così, durante l'inverno, potranno deliziare i propri nipoti con il sapore intenso di & #8220mele d'oro“.

Quando si preparano i prodotti alla mela cotogna, Nonna lui sa meglio!

Pertanto, consigliamo marmellata di mele cotogne a partire dal Le ricette della nonna

marmellata di mele cotogne ha un sapore autentico, è agrodolce e ha una consistenza fine. La marmellata non contiene conservanti.


Confettura di mele cotogne e mele

Le mele cotogne si puliscono bene con un canovaccio per togliere la peluria, dopodiché si lavano, si sbucciano, si tolgono i semi e si tagliano in quarti. Friggere in una pentola d'acqua a fuoco medio per circa 10 minuti. Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele in quarti. Si aggiungono le mele sopra le mele cotogne e si lasciano bollire insieme finché non si ammorbidiscono. Allora passa bene.

Il baccello di vaniglia viene tagliato longitudinalmente. Il segno di vaniglia (il contenuto del baccello) viene rimosso con un coltello e aggiunto alla salsa.

Da questo momento, mescolare continuamente per 3-5 minuti. Eliminate la schiuma e riempite subito i vasetti già preparati. Chiudete con i tappi a vite, capovolgete e lasciate riposare sul coperchio per circa 5 minuti.

Per evitare che le mele cotogne e le mele anneriscano durante la preparazione, mettete i pezzi di frutta tagliati in acqua con sale al limone. Per fare ciò, sciogliere una bustina di Dr. Oetker Lemon Salt in circa 1 litro d'acqua.
Servite frittelle dolci ripiene di mele cotogne e marmellata.

  • Prodotti Dr. Oetker
    • Ingredienti della torta
    • decori
    • miscele
    • Dolci
    • CONSERVANTE
    • muesli
    • La pizza
    • Dolci freschi
    • Informazioni sul dottor Oetker
    • Impegno sociale
    • Politica ambientale
    • Carriere
    • La prescrizione del dottor Oetker
    • Contatto
    • Promozioni Dr. Oetker
    • Internazionale
    • Instagram: dolci momenti
    • Facebook: dolci momenti
    • Facebook: Dolci e sottaceti
    • Facebook: Pizza del Dr. Oetker
    • Facebook: Musli Vitalis
    • Facebook: magnifici piaceri
    • Instagram: magnifici piaceri
    • Facebook: Ciocco - Latte
    • Facebook: Il deserto
    • Facebook: Dr. Oetker Professional
    • YouTube Dr. Oetker Romania
    • Il deserto
    • Presentazione:
    • Tutti i prodotti
    • Tutte le ricette
    • Tutte le categorie

    indietro Consenso al follow-up

    Saremmo felici se tu e i nostri partner accettate di utilizzare cookie e tecnologie simili per capire come utilizzate il nostro sito web. Questo ci consente di comprendere meglio il tuo comportamento come utente e di adattare il nostro sito di conseguenza. Inoltre, noi e i nostri partner vorremmo utilizzare questi dati per offerte personalizzate sulle piattaforme dei nostri partner. Se sei d'accordo, fai clic su "Accetto". Si prega di consultare la nostra politica sulla privacy per informazioni dettagliate. Puoi cambiare idea in qualsiasi momento.

    Abbiamo bisogno di questi cookie e tecnologie simili per abilitare le funzioni di base del nostro sito web. Ciò include, ad esempio, il salvataggio di queste impostazioni. Questi sono strettamente necessari e non possono essere chiusi.

    Inoltre, vorremmo saperne di più su come utilizzi il nostro sito Web per ottimizzarlo per te e per gli altri utenti. A tal fine, utilizziamo cookie e tecnologie simili che mappano il comportamento degli utenti e quindi ci aiutano a migliorare la nostra offerta per te.

    Per garantire che possiamo adattare le nostre campagne di marketing alle tue esigenze, raccogliamo come arrivi al nostro sito Web e come interagisci con i nostri annunci. Questo ci aiuta a migliorare non solo i nostri annunci, ma anche i nostri contenuti. Anche i nostri partner di marketing utilizzano queste informazioni per i propri scopi, ad es. per personalizzare il tuo account o profilo sulla loro piattaforma.


    Marmellata di mele cotogne

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche nel caso delle mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda narra che Afrodite giunse in Grecia portata dalla schiuma del mare, con in mano un cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare alle nozze le mele cotogne, alcuni dei frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche in questo caso mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda dice che Afrodite venne in Grecia portata dalla schiuma del mare, avendo a cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare al matrimonio le mele cotogne, alcune delle i frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    & # 8220Mela cotogna gialla Dolce, amaro Lampada da finestra Tutto il nostro inverno & # 8221 (Testo di Maria Mocanu)

    Chi, pensando all'autunno, non l'ha (ri)sentito all'istante il profumo delle mele cotogne?! Le mele cotogne ci ricordano l'odore e l'aroma dell'infanzia e #8230 quando abbiamo trascorso le nostre ultime vacanze dai miei nonni!

    Le mele cotogne sono i frutti che chiudono la stagione dei frutti, ma anche la stagione calda. La peluria e il colore giallo dorato preannunciano il freddo, ma sono un segno che l'anno a venire è stato un anno fruttuoso.

    Consumato come frutto, le mele cotogne sono ottimali nella digestione dei cibi grassi, con un contenuto maggiore di vitamina C rispetto alle mele.

    Le mele cotogne sono note per essere resistenti alle basse temperature: quando fa più freddo il loro profumo è più intenso. Tuttavia, la canzone & # 8220Lampada da finestra / Tutto il nostro inverno& # 8221 non è proprio in linea con la realtà. A seconda della varietà e del modo in cui vengono conservati, i frutti possono durare fino a dicembre. Ecco perché le casalinghe si preparano in anticipo marmellata, composta e marmellata di mele cotogne. Così, durante l'inverno, potranno deliziare i propri nipoti con il sapore intenso di & #8220mele d'oro“.

    Quando si preparano i prodotti alla mela cotogna, Nonna lui sa meglio!

    Pertanto, consigliamo marmellata di mele cotogne a partire dal Le ricette della nonna

    marmellata di mele cotogne ha un sapore autentico, è agrodolce e ha una consistenza fine. La marmellata non contiene conservanti.


    Marmellata di mele cotogne

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche nel caso delle mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda narra che Afrodite giunse in Grecia portata dalla schiuma del mare, con in mano un cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare alle nozze le mele cotogne, alcuni dei frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche in questo caso mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda dice che Afrodite venne in Grecia portata dalla schiuma del mare, avendo a cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare al matrimonio le mele cotogne, alcune delle i frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    & # 8220Mela cotogna gialla Dolce, amaro Lampada da finestra Tutto il nostro inverno & # 8221 (Testo di Maria Mocanu)

    Chi, pensando all'autunno, non l'ha (ri)sentito all'istante il profumo delle mele cotogne?! Le mele cotogne ci ricordano l'odore e l'aroma dell'infanzia e #8230 quando abbiamo trascorso le nostre ultime vacanze dai miei nonni!

    Le mele cotogne sono i frutti che chiudono la stagione dei frutti, ma anche la stagione calda. La peluria e il colore giallo dorato preannunciano il freddo, ma sono un segno che l'anno a venire è stato un anno fruttuoso.

    Consumato come frutto, le mele cotogne sono ottimali nella digestione dei cibi grassi, con un contenuto maggiore di vitamina C rispetto alle mele.

    Le mele cotogne sono note per essere resistenti alle basse temperature: quando fa più freddo il loro profumo è più intenso. Tuttavia, la canzone & # 8220Lampada da finestra / Tutto il nostro inverno& # 8221 non è proprio in linea con la realtà. A seconda della varietà e del modo in cui vengono conservati, i frutti possono durare fino a dicembre. Ecco perché le casalinghe si preparano in anticipo marmellata, composta e marmellata di mele cotogne. Così, durante l'inverno, potranno deliziare i propri nipoti con il sapore intenso di & #8220mele d'oro“.

    Quando si preparano i prodotti alla mela cotogna, Nonna lui sa meglio!

    Pertanto, consigliamo marmellata di mele cotogne a partire dal Le ricette della nonna

    marmellata di mele cotogne ha un sapore autentico, è agrodolce e ha una consistenza fine. La marmellata non contiene conservanti.


    Marmellata di mele cotogne

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche nel caso delle mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda narra che Afrodite giunse in Grecia portata dalla schiuma del mare, con in mano un cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare alle nozze le mele cotogne, alcuni dei frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche in questo caso mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda dice che Afrodite venne in Grecia portata dalla schiuma del mare, avendo a cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare al matrimonio le mele cotogne, alcune delle i frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    & # 8220Mela cotogna gialla Dolce, amaro Lampada da finestra Tutto il nostro inverno & # 8221 (Testo di Maria Mocanu)

    Chi, pensando all'autunno, non l'ha (ri)sentito all'istante profumo di mele cotogne?! Le mele cotogne ci ricordano l'odore e l'aroma dell'infanzia e #8230 quando abbiamo trascorso le nostre ultime vacanze dai miei nonni!

    Le mele cotogne sono i frutti che chiudono la stagione dei frutti, ma anche la stagione calda. La peluria e il colore giallo dorato preannunciano il freddo, ma sono un segno che l'anno a venire è stato un anno fruttuoso.

    Consumato come frutto, le mele cotogne sono ottimali nella digestione dei cibi grassi, con un contenuto maggiore di vitamina C rispetto alle mele.

    Le mele cotogne sono note per essere resistenti alle basse temperature: quando fa più freddo il loro profumo è più intenso. Tuttavia, la canzone & # 8220Lampada da finestra / Tutto il nostro inverno& # 8221 non è proprio in linea con la realtà. A seconda della varietà e del modo in cui vengono conservati, i frutti possono durare fino a dicembre. Ecco perché le casalinghe si preparano in anticipo marmellata, composta e marmellata di mele cotogne. Così, durante l'inverno, potranno deliziare i propri nipoti con il sapore intenso di & #8220mele d'oro“.

    Quando si preparano i prodotti alla mela cotogna, Nonna lui sa meglio!

    Pertanto, consigliamo marmellata di mele cotogne a partire dal Le ricette della nonna

    marmellata di mele cotogne ha un sapore autentico, è agrodolce e ha una consistenza fine. La marmellata non contiene conservanti.


    Marmellata di mele cotogne

    Sto cucinando e aspetto che torni per un'altra ricetta di marmellata!

    Buon appetito
    Ti è piaciuta la ricetta? Lo consiglio!

    17 commenti:

    La marmellata, aperta al cuore, sembra buona, come piace a me! Congratulazioni! CLAUDE

    Grazie Dia, ho provato ad abbinarlo allo sfondo :)

    Sono venuto, immagino che tu voglia liberarti di questa marmellata. Prendo tutto o ti lascio fare qualcosa & quot;

    Ho ancora bisogno di qualche vasetto di marmellata di mele cotogne, le feste stanno arrivando e forse riesco a trovarne un uso :D

    Ok, dai, è una brava ragazza, non divento così avido di cibo, mi capita persino di capirlo. troppo tardi.

    Non so quanto sia redditizio preparare in casa marmellate e confetture. Forse se vivi a casa o hai parenti in campagna.

    In effetti, fare le marmellate in casa non costa molto. La verità è che ho preso le mele cotogne dai miei nonni, mi è dispiaciuto farle rovinare dentro/sotto l'albero :)

    si conviene fare le marmellate in casa, e tanto altro! :)
    In autunno un chilo di mele cotogne costava 3 lei e un chilo di zucchero 4,5 lei (per la marmellata si usano solo 400 g). dal commercio, con questi soldi comprerei SOLO UN vasetto da 370 g di marmellata (non marmellata!). in casa si ottengono 2-3 vasetti di marmellata, e dalle bucce delle mele cotogne e il resto dello zucchero fino a un chilo si fa il pellet.
    non parliamo nemmeno di gusto! la marmellata o la marmellata che compri non sarà mai buona come quella fatta in casa.
    né è chissà cosa funziona.
    quindi, uomo pan, persevera nel fare marmellate e confetture, oltre ad altre cose buone.
    l'industrializzazione è per i pigri con le papille gustative stupide.

    Non mi paga molto, se penso allo spazio che la marmellata occupa in casa mia :) La mia stanza è minuscola. Ma hai ragione, facendo un semplice calcolo, non puoi fare a meno di notare che è abbastanza redditizio fare le tue marmellate e confetture, e il loro gusto non è paragonabile a quelli del commercio.

    biglietti di auguri per cuochi se fatti da te.
    ma cosa cerca Gelfix in questa ricetta?
    la marmellata come le mele cotogne si fa SENZA Gelfix
    vedere alcune ricette degli anni '60. Se vuoi, torno con la ricetta, soprattutto per la marmellata.

    Ciao, Rodica! Se hai tempo, mi piacerebbe conoscere la tua marmellata o la ricetta della marmellata. Ho usato Gelfix per fermare l'ebollizione della marmellata per ore. Fondamentalmente l'ho fatto per comodità :) Da una parte non ho né il tempo né la pazienza per fare le conserve, ma dall'altra mi dispiace anche per la frutta che si guasta nell'orto di mia nonna. Così ho fatto ricorso a una soluzione di compromesso.


    Gusto delicato all'arancia

    Sarà pronto per 3 ore e 30 minuti.

    1. Tutti i frutti sono stati lavati bene, con mele cotogne da pulire la villa.
    2. Rimuovere tutte le salviette umidificate.
    3. Tagliare la frutta a pezzetti senza utilizzare scatole di semi.
    4. L'arancia deve essere tagliata in più pezzi e il fagiolo o il frullatore per mescolare. Non è necessario sbucciare.
    5. Versare entrambi i frutti in una ciotola capiente, aggiungere lo zucchero e mescolare il tutto.
    6. Lasciare per due ore, così la mela cotogna ha il tempo di mettere il succo.
    7. Metti la pentola a fuoco basso e fai bollire. Successivamente, cuocere fino a quando la massa diventa densa. Il tempo varierà dal risultato desiderato.
    8. Dieci minuti prima della fine della cottura, è necessario incorporare la cannella al composto. Può essere utilizzato anche nelle bacchette, ma poi dovrà essere tolto prima di versarlo nei vasetti.
    9. Lasciare raffreddare le banche in un luogo caldo e poi conservarle in dispensa.

    Marmellata di mele cotogne

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche nel caso delle mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda narra che Afrodite giunse in Grecia portata dalla schiuma del mare, con in mano un cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare alle nozze le mele cotogne, alcuni dei frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    Il proverbio con una mela al giorno leva il medico di torno è perfettamente valido anche nel caso mele cotogne. Questi fragranti frutti autunnali hanno comprovate qualità nella lotta contro il raffreddore, ma anche nella battaglia contro la cistite, la colite o la depressione.
    La leggenda dice che Afrodite venne in Grecia portata dalla schiuma del mare, avendo a cesto pieno di mele cotogne. Da qui la tradizione degli antichi greci di regalare al matrimonio le mele cotogne, alcune delle i frutti più gustosi e profumati dell'autunno.

    & # 8220Mela cotogna gialla Dolce, amaro Lampada da finestra Tutto il nostro inverno & # 8221 (Testo di Maria Mocanu)

    Chi, pensando all'autunno, non l'ha (ri)sentito all'istante profumo di mele cotogne?! Le mele cotogne ci ricordano l'odore e l'aroma dell'infanzia e #8230 quando abbiamo trascorso le nostre ultime vacanze dai miei nonni!

    Le mele cotogne sono i frutti che chiudono la stagione dei frutti, ma anche la stagione calda. La peluria e il colore giallo dorato preannunciano il freddo, ma sono un segno che l'anno a venire è stato un anno fruttuoso.

    Consumato come frutto, le mele cotogne sono ottimali nella digestione dei cibi grassi, con un contenuto maggiore di vitamina C rispetto alle mele.

    Le mele cotogne sono note per essere resistenti alle basse temperature: quando fa più freddo il loro profumo è più intenso. Tuttavia, la canzone & # 8220Lampada da finestra / Tutto il nostro inverno& # 8221 non è proprio in linea con la realtà. A seconda della varietà e del modo in cui vengono conservati, i frutti possono durare fino a dicembre. Ecco perché le casalinghe si preparano in anticipo marmellata, composta e marmellata di mele cotogne. Così, durante l'inverno, potranno deliziare i propri nipoti con il sapore intenso di & #8220mele d'oro“.

    Quando si preparano i prodotti alla mela cotogna, Nonna lui sa meglio!

    Pertanto, consigliamo marmellata di mele cotogne a partire dal Le ricette della nonna

    marmellata di mele cotogne ha un sapore autentico, è agrodolce e ha una consistenza fine. La marmellata non contiene conservanti.


    Confettura di mele cotogne e mele

    Le mele cotogne si puliscono bene con un canovaccio per togliere la peluria, dopodiché si lavano, si sbucciano, si tolgono i semi e si tagliano in quarti. Friggere in una pentola d'acqua a fuoco medio per circa 10 minuti. Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele in quarti. Si aggiungono le mele sopra le mele cotogne e si lasciano bollire insieme finché non si ammorbidiscono. Allora passa bene.

    Il baccello di vaniglia viene tagliato longitudinalmente. Il segno di vaniglia (il contenuto del baccello) viene rimosso con un coltello e aggiunto alla salsa.

    Da questo momento, mescolare continuamente per 3-5 minuti. Eliminate la schiuma e riempite subito i vasetti già preparati. Chiudete con i tappi a vite, capovolgete e lasciate riposare sul coperchio per circa 5 minuti.

    Per evitare che le mele cotogne e le mele anneriscano durante la preparazione, mettete i pezzi di frutta tagliati in acqua con sale al limone. Per fare ciò, sciogliere una bustina di Dr. Oetker Lemon Salt in circa 1 litro d'acqua.
    Servite frittelle dolci ripiene di mele cotogne e marmellata.

    • Prodotti Dr. Oetker
      • Ingredienti della torta
      • decori
      • miscele
      • Dolci
      • CONSERVANTE
      • muesli
      • La pizza
      • Dolci freschi
      • Informazioni sul dottor Oetker
      • Impegno sociale
      • Politica ambientale
      • Carriere
      • La prescrizione del dottor Oetker
      • Contatto
      • Promozioni Dr. Oetker
      • Internazionale
      • Instagram: dolci momenti
      • Facebook: dolci momenti
      • Facebook: Dolci e sottaceti
      • Facebook: Pizza del Dr. Oetker
      • Facebook: Musli Vitalis
      • Facebook: magnifici piaceri
      • Instagram: magnifici piaceri
      • Facebook: Ciocco - Latte
      • Facebook: Il deserto
      • Facebook: Dr. Oetker Professional
      • YouTube Dr. Oetker Romania
      • Il deserto
      • Presentazione:
      • Tutti i prodotti
      • Tutte le ricette
      • Tutte le categorie

      indietro Consenso al follow-up

      Saremmo felici se tu e i nostri partner accettate di utilizzare cookie e tecnologie simili per capire come utilizzate il nostro sito web. Questo ci consente di comprendere meglio il tuo comportamento come utente e di adattare il nostro sito di conseguenza. Inoltre, noi e i nostri partner vorremmo utilizzare questi dati per offerte personalizzate sulle piattaforme dei nostri partner. Se sei d'accordo, fai clic su "Accetto". Si prega di consultare la nostra politica sulla privacy per informazioni dettagliate. Puoi cambiare idea in qualsiasi momento.

      Abbiamo bisogno di questi cookie e tecnologie simili per abilitare le funzioni di base del nostro sito web. Ciò include, ad esempio, il salvataggio di queste impostazioni. Questi sono strettamente necessari e non possono essere chiusi.

      Inoltre, vorremmo saperne di più su come utilizzi il nostro sito Web per ottimizzarlo per te e per gli altri utenti. A tal fine, utilizziamo cookie e tecnologie simili che mappano il comportamento degli utenti e quindi ci aiutano a migliorare la nostra offerta per te.

      Per garantire che possiamo adattare le nostre campagne di marketing alle tue esigenze, raccogliamo come arrivi al nostro sito Web e come interagisci con i nostri annunci. Questo ci aiuta a migliorare non solo i nostri annunci, ma anche i nostri contenuti. Anche i nostri partner di marketing utilizzano queste informazioni per i propri scopi, ad es. per personalizzare il tuo account o profilo sulla loro piattaforma.


      Video: How to Make Quince Preserves - Fruit Preserves- Heghineh Cooking Show (Potrebbe 2022).